Una cornice suggestiva quella del Castello di Bornato a Cazzago San Martino (BS), definito una delle bellezze della Franciacorta, è divenuta la sede della celebrazione della prima edizione del “Premio Nazionale Letterario e di cultura Franciacorta”.

 

 

Dedicato a Franco Ziliani, inventore del Franciacorta, il riconoscimento ha visto vincitore lo scrittore Angelo Gaccione con “L’incendio di Roccabruna”.

Conosciamo un po’ Franco Ziliani, classe 1931, si specializza in enologia, sognando di produrre, un giorno, un vino molto simile allo Champagne.

 

Nel 1955, l’incontro con Guido Berlucchi si rivelerà̀ decisivo e lo porterà a realizzare il suo sogno nel 1961, anno in cui vengono prodotte le prime 3000 bottiglie di spumante Metodo Classico. Il vino è eccellente: Ziliani lo battezza Pinot di Franciacorta, con un’intuizione che si dimostrerà vincente: è, infatti, la prima volta che Franciacorta, il nome geografico della zona, appare su un’etichetta vinicola, modificandone completamente la sorte.

 

 

Una prima edizione organizzata con grande impegno e dedizione da Mariuccia Ambrosini, con l’associazione In Vino Veritas, una proposta nata per valorizzare il territorio non solo con un’iniziativa legata ai prodotti locali, ma anche alla cultura..

Ha introdotto la Premiazione, il Sindaco Antonio Mossini, ringraziando l’organizzazione, gli sponsor, e i proprietari del fantastico castello che ha ospitato l’evento.

 

 

La premiazione

Premiato da un Comitato d’Onore a livello nazionale, il libro “L’incendio di Roccabruna”, una raccolta di 15 storie a tinte forti,  ambientate in Calabria.
A interloquire con Angelo Gaccione la madrina della manifestazione Pia Donata Berlucchi.
Come sempre elegante e frizzante, si è misurata nelle inedite vesti di intervistatrice.
Prima della degustazione di Franciacorta, gli ospiti sono stati allietati dai momenti musicali del Duo Tonberries con Manuel Selimi al violino e Davide Facchini alla chitarra, dalle note di Simona Ghirardello al clarinetto e dalla lettura di Laura Cerati.

Erano presenti alla cerimonia le seguenti Autorita’:

Il Sindaco di Cazzago S.Martino, la pro loco di cazzago, il Vicario del Prefetto, il Vicario del Vescovo, il Presidente del Consorzio Franciacorta e per finire il Presidente delle Terre Franciacorta

Numerosi sponsor hanno permesso la stupenda manifestazione, dalle cantine del Franciacorta, alle aziende di salumi e formaggi, il caffè