L’aroma dell’agrume della vitamina C, il limone, aspro e profumato, carico di oli essenziali, amalgamato in una cremosa ricotta che avvolge questa succulenta pasta all’uovo, lunga, soffice e carnosa che, nella sua porosità accoglie tutto il sapore di un piatto fresco e profumato.

Le ho conosciute più di trent’anni fa ad Arezzo, quando per lavoro mi recavo alla Lebole, l’azienda che l’Italia di Carosello fece innamorare con il famoso uomo “in Lebole”, lo slogan che allora echeggiava nell’aria era “ho un debole per l’uomo in Lebole” e, affascinato da questi ricordi durante una cena in una calda notte di inizio estate, ordinai un piatto fresco e cremoso: le fettuccine al limone e ricotta.

Ricordo quella serata ancor oggi, spesso me li facevo preparare da mio fratello e da un po’ ho iniziato a prepararli da me. Il segreto sta nella pasta che si usa, io trovo ottime le fettuccine all’uovo di Pinton, amo sentire la pasta, sentirla morbida quando la mordo e ben saporita.

Un piatto per niente complicato, semplice, con pochissimi ingredienti, quasi totalmente racchiusi nel titolo della ricetta. Basteranno 10 minuti di tempo: le fettuccine al limone e ricotta sono adatte anche alle situazioni in cui non si ha la possibilità di perdere troppo tempo ai fornelli.

La pasta all’uovo ha una cottura veloce e per quanto riguarda il condimento… beh, quello non si cuoce nemmeno. Durante la cottura della pasta abbiamo tutto il tempo di amalgamare gli ingredienti per ottenere una deliziosa crema di condimento. Per gli amanti del limone, come lo sono io, questo piatto è sublime, fresco e gustoso, un piatto che gioca con il contrasto di sapori tra le note acidule del limone e la morbida dolcezza della ricotta. Se, come me, amate questo frutto, non potrete esonerarvi dal provare questo cremoso primo.

Ne esistono due versioni, questa che è la versione magra e quella con la panna più grassa ma ancora più gustosa.

 

INGREDIENTI | 2 PERSONE

250 g di tagliatelle all’uovo Pinton
100 g di ricotta vaccina o di panna da cucina
il succo e la buccia di un piccolo limone non trattato (o di mezzo grosso limone)
un cucchiaio di prezzemolo tritato se piace
un cucchiaino di olio d’oliva evo aromatizzato al limone (solo nella versione con la ricottaI
sale, pepe bianco

 

PROCEDIMENTO

In una pentola, portare ad ebollizione abbondante acqua salata e, quando bolle, lessarvi la pasta.

Nel frattempo, in una ciotola da portata, stemperare la ricotta con la buccia grattugiata ed il succo di limone, regolare di sale e pepe, ed amalgamare bene. Poco prima di terminare la cottura della pasta, unire un paio di cucchiai di acqua di cottura ed incorporarla accuratamente.

Quando la pasta sarà cotta, scolarla e trasferirla nella ciotola con il condimento. Se piace, distribuire su tutto il prezzemolo tritato e servire subito,

Aggiungiamo per ogni piatto mezzo cucchiaino d’olio evo aromatizzato al limone per donare luminosità al piatto.