Nasce la nuova Associazione dei Comuni dell’Area Berica

561

Sossano, 21 maggio 2021

24 sono i sindaci dell'area Berica che si sono uniti in un associazione,   l'Associazione Comuni Area Berica, una "casa comunale" che raccoglie   circa 100.000 abitanti complessivi. Il primo esempio concreto dell'unione 
di comuni previsto dalla Legge regionale n. 2 del 2020.

 

Presenti alla cerimonia i sindaci o i vice dei comuni di:

  1. Agugliaro, 1.391 abitanti, Sindaco Massimo Borghettini,
  2. Albettone, 1.977 abitanti, Sindaco Francesca Rigato,
  3. Alonte, 1.577 abitanti, Sindaco Luigi Tassoni
  4. Arcugnano, 7.722 abitanti, Sindaco Paolo Pellizzari
  5. Asigliano Veneto, 863 abitanti, Sindaco Fabrizio Ceccato
  6. Barbarano Mossano, 6.283 abitanti, Sindaco Cristiano Pretto
  7. Brendola, 6.551 abitanti, Sindaco Bruno Beltrame
  8. Campiglia Dei Berici, 1.677 abitanti, Sindaco Massimo Zulian
  9. Castegnero, 2.853 abitanti, Sindaco Marco Montan
  10. Grisignano di Zocco, 4268 abitanti, Sindaco Stefano Lain
  11. Grumolo delle Abbadesse, 3.742 abitanti, Sindaco Andrea Turetta
  12. Lonigo, 15.625 abitanti, Sindaco Pierluigi Giacomello
  13. Longare, 5.557 abitanti, Sindaco Matteo Zennaro
  14. Montegalda, 3.380 abitanti, Sindaco Andrea Nardin
  15. Montegaldella, 1.809 abitanti, Sindaco Ciro Piccoli
  16. Nanto, 3.084 abitanti, Sindaco Ulisse Borotto
  17. Noventa Vicentina, 8.936 abitanti, Sindaco Mattia Veronese
  18. Orgiano, 3.027 abitanti, Sindaco Manuel Dotto
  19. Pojana Maggiore, 4.272 abitanti, Sindaco Paola Fortuna
  20. Sarego, 6.665 abitanti, Sindaco Roberto Castiglion
  21. Sossano, 4.175 abitanti, Sindaco Enrico Grandis
  22. Val Liona, 3.033 abitanti, Sindaco Maurizio Fipponi
  23. Villaga, 1.927 abitanti, Sindaco Eugenio Gonzato
  24. Zovencedo, 795 abitanti, Sindaco Stefania Marchesini

Venerdì 21 maggio 2021 – Villa Gazzetta – Sossano. L’unione fa la forza, ma se non si hanno a disposizione strumenti e risorse, non basta. Consci per esperienza diretta di questo, 24 sindaci hanno deciso di costituire l’Associazione Comuni Area Berica, prima concretizzazione in Veneto della Legge n.2/2020, che prevede questa nuova forma di unione tra i Comuni. Una “casa comune” che conta 24 Amministrazioni comunali, con 103 mila abitanti complessivi.

L’atto costitutivo

La firma dell’atto costitutivo da parte dei 24 sindaci, è avvenuta questa mattina in Villa Gazzetta a Sossano, sede dell’Associazione, alla presenza del notaio Raffaella Zanini di Lonigo. A testimoniare l’importanza dell’evento, una folta rappresentanza della Regione Veneto: oltre al vicepresidente della Giunta regionale Elisa De Berti, il presidente del Consiglio regionale Roberto Ciambetti, la vice presidente della Provincia di Vicenza, Cristina Franco, il presidente della Camera di commercio di Vicenza Giorgio Xoccato, e i consiglieri regionali Joe Formaggio, Cristina Guarda Giacomo Possamai e Marco Zecchinato.

Gli obiettivi

Obiettivo dell’Associazione è quello creare una governance unica del territorio, in grado di programmare e gestire progetti di sviluppo sostenibile, di inclusione e digitalizzazione del territorio, anche con il fine di poter partecipare ai nuovi bandi europei, nazionali e regionali che prevedono finanziamenti a Comuni con oltre 15 mila abitanti. Oltre a ciò, l’Associazione si pone quale punto di riferimento territoriale per tutta una serie di attività turistiche, culturali e fieristiche e come raccordo tra le forze economiche del territorio e gli enti erogatori di servizi, incluse le università. Attraverso iniziative di coinvolgimento diretto, inoltre, dovrà intercettare il fabbisogno e gli obiettivi futuri del territorio e delle imprese e sulla base di questo promuovere appropriate iniziative di sviluppo.

L’Associazione

L’Associazione che ha personalità giuridica, nasce dalla crescente esigenza di dare sostanza ad una serie di attività e iniziative, che la precedente IPA Area Berica (Intesa programmatica d’Area), senza personalità giuridica, non era più in grado di sostenere. A tal fine, lo scorso febbraio, tutti i Comuni riuniti in Assemblea hanno deciso di creare la nuova Associazione, scelta ratificata dai rispettivi Consigli comunali con l’approvazione dello statuto. Potranno far parte dell’Associazione altri Soci pubblici o privati.

I 24 Comuni coinvolti contano una popolazione di oltre 100 mila abitanti

L’Associazione Comuni Area Berica raggruppa attualmente i seguenti comuni: Agugliaro, Albettone,Alonte, Arcugnano, Asigliano Veneto, Barbarano Mossano, Brendola, Campiglia dei Berici, Castegnero, Grisignano di Zocco, Grumolo delle Abbadesse, Longare, Lonigo, Montegalda, Montegaldella, Nanto, Noventa Vicentina, Orgiano, Poiana Maggiore, Sarego, Sossano, Val Liona, Villaga e Zovencedo, con una popolazione complessiva di 103 mila abitanti.

Il Piano di sviluppo in collaborazione con Camera di commercio e Università di Vicenza

La Camera di commercio di Vicenza, attenta alle necessità di programmazione e sviluppo della provincia, ha individuato in tale iniziativa un interessante progetto pilota, stanziando un contributo economico e finanziando Borse di ricerca presso la facoltà di economia aziendale dell’Università di Vicenza, volte a raccogliere dati macroeconomici periodici sul territorio (sociali, economici e inerenti il livello digitalizzazione), che sommati ai dati demografici, verranno elaborati al fine di contribuire alla redazione di uno specifico Piano di Sviluppo.