Redazione

Il Molino Cosma a San Martino di Lupari (Padova)

La farina diventa un bene essenziale in questi tempi di coronavirus. Essenziale perchè costituisce quel bene primario che ogni famiglia tiene negli scaffali della cucina, pronta all’uso per preparare pane fatto in casa, pasta, pizze e dolci.  Cuochi, pasticceri, pastai, pizzaioli e panettieri “fai da te”, magari con qualche torta o pasta non perfettamente riuscite:  importante che i prodotti usciti dal forno siano preparata con materie prime di qualità. E la qualità parte proprio dalla farina.

Il Molino Cosma è la garanzia di qualità. Nello stabilimento di San Martino di Lupari in provincia di Padova ci lavora la famiglia Cosma,  da quattro generazioni impegnata nella molitura, lavorando la farina con  passione.  In questi giorni  il Molino Cosma ha dovuto riorganizzare le linee interne di produzione per far fronte agli ordini crescenti della domanda della  farina, divenuto uno di quei prodotti che ha avuto un’importante incremento di vendita, in quanto gli italiani in questo periodo, chiusi in casa per esigenze sanitarie, hanno riscoperto il bello delle cose semplici e genuine.

Per questo sempre più richieste sono arrivate al Molino Cosma anche dalle grandi piattaforme della GDO sia locale che nazionale sia già clienti che non, e i fratelli Cosma hanno dovuto fare del loro meglio per non deludere le aspettative. E’ stata proprio questa la loro missione e il loro scopo in questo difficile periodo.  Hanno  dovuto accantonare  progetti ed eventi in programma e concentrare tutte le energie nella produzione e distribuzione dei loro prodotti offrendo ancora più servizi e ancora maggior puntualità perchè è fondamentale oggi, come non mai, essere di supporto alle piattaforme distributive in maniera che al cliente finale non manchi un’elemento base della nostra cucina quale è la farina di cui in questo periodo si sono riscoperte le grandi proprietà.

Piero Cosma,  ci confida un’importante riflessione dato il sempre più diffcile aprovvigionamento per loro delle materie prime proveniente dall’estero dovuto alla situazione che ha coinvolto anche gli altri Paesi europei: l’importanza di un legame diretto con l’agricoltura  e con i nostri territori, legame che  Molino Cosma ha, dato che da diverso tempo ha creduto ad un progetto di filiera veneta certificata che gli permette di non farsi cogliere impreparata e di poter attingere anche a questa fonte al fine di  onorare gli impegni presi con la grande distribuzione.  Così  la famiglia Cosma, come altri imprenditori veneti d’eccellenza,  ha saputo far fronte a   questa sfida che il covid 19  ha presentato, rimboccandosi le maniche,  pronta a continuare a farlo per soddisfare i continui ordini.

Qundo ci sarà il ritorno “alla normalità” Molino Cosma oltre che continuare a valorizzare questo progetto rivelatosi fondamentale oggi di filiera veneta certificata, potrà tornare anche a dedicarsi ai tanti progetti, alcuni iniziati altri ancora in fase embrionale, come quello dell’Accademy sia per professionisti del settore sia per i privati.

info: www.molinocosma.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here