Servizio di Maurizio Drago

Il Presidente di ILICA a Chioggia con l’imprenditore Luciano Boscolo Cucco

Vincenzo Marra, presidente di ILICA di New York

Vincenzo Marra è il presidente della prestigiosa fondazione americana ILICA, con sede a New York.  ILICA è l’acronimo di Italian Language Inter-Cultural Alliance (www.ilica.it). Con l’imprenditore  Luciano Boscolo Cucco, titolare della Dragaggi Srl, chioggiotto DOC, è amico al punto che due-tre volte all’anno  da New York vola in Italia per i suoi incontri istituzionali e non manca di fermarsi a Chioggia scoperta grazie a Luciano Boscolo Cucco  che è riuscito a portare nella Grande Mela le spoglie di Santa Barbara (custodite nell’isola di Burano a Venezia) e a far sfilare nella Five Avenue il bragozzo (tipica imbarcazione chioggiotta).

Abbiamo incontrato Vincenzo Marra a Chioggia e lo abbiamo intervistato.

Lei è presidente di una delle più importanti fondazioni a New York. Ci parli di Ilica.

ILICA è una fondazione americana, con sede a New York, nata per promuovere la lingua italiana in America. Gli italo-americani stavano perdendo la conoscenza della loro lingua (e quindi della cultura e delle loro radici di appartenenza).  Per gli italiani che vivevano in America la seconda lingua, oltre l’inglese americano, era lo spagnolo; lo studio dell’italiano non dava neppure crediti. Crediamo che la lingua sia il cardine della cultura e per questo è nata ILICA che opera negli USA ma anche in Italia. I fondi raccolti dalla fondazione ILICA hanno permesso l’organizzazione di corsi di formazione in Italia per docenti americani che insegnano la lingua Italiana dall’asilo all’università. Gli stessi fondi sono serviti ad organizzare eventi, mostre e fiere specifiche per la promozione della lingua e della cultura Italiana negli USA. Coloro che non parlano italiano non entrano in ILICA…

Lei, Vincenzo Marra, è al timone di ILICA dalla sua nascita. Lei ha conosciuto molte persone famose…

Quest’anno ricorre il quindicesimo anniversario. I soci di ILICA sono imprenditori, artisti, cultori che hanno dato lustro al nostro Belpaese. Io ho conosciuto molti esponenti americani che hanno rispetto e stima del nostro paese: Mario Cuomo, Reagan,  Gorbaciov, Thatcher,  ho fatto relatore ad alcune prestigiose università italiane con Lectio-Magistralis, mi hanno insignito di alcuni titoli come, ad esempio, cittadino onorario del Comune di Langhirano: sono riusciuto a far conoscere e portare il prosciutto di Parma negli USA. Sono amico di alcuni cultori delle eccellenze italiane come il presidente del Parmigiano Reggiano Nicola Bertinelli. Dobbiamo preoccuparci delle nostre eccellenze (per dazi e marchi ingannevoli come il parmisan, ndr). Come Fondazione ILICA abbiamo premiato alcuni personaggi:Franco Bettoni, Vittorio Sgarbi, lo stesso Luciano Boscolo Cucco, Nicola Bertinelli, Claudio Bozzo, Ferragamo, Pavarotti, ecc.   Nel cda abbiamo tra gli altri Francesco Gianni, Daniel Nigro, tra poco anche Gampiero Pagliaro, ecc.  

Ci racconti di lei…

Sono nato a Roma, nel borgo dove è nato Totti. Sono uno degli italiani che sono andati negli Stati Uniti d’America dopo  essermi diplomato. Non avevo santi in paradiso e ho scalato tutte le vette del lavoro e del successo con passione, determinazione e correttezza. Ho sposato Susy, di New York, ho una magnifica figlia che si chiama Ilaria e ora sono pure nonno. 

e il suo  suo amico Luciano Boscolo Cucco?

Vincenzo Marra, presidente di ILICA e Luciano Boscolo Cucco della Dragaggi Srl

Luciano è un uomo  “pericolosamente onesto”, un imprenditore corretto, affamato di cultura e appassionato della sua città Chioggia, che adora. Luciano fa parte del consiglio di ILICA e spesso viene a New York per partecipare agli  eventi della Fondazione. Stiamo lavorando affinchè entrino in ILICA i giovani… stiamo abbassando la media di età. ILICA è un bel fenomeno…

Vincenzo Marra  è innamorato di Chioggia al punto che in una trasmissione radiofonica americana, quando il giornalista gli aveva chiesto: “se dovesse proporre agli ascoltatori una località italiana dove li manderebbe?”. “Io non ho avuto dubbi. Ho risposto subito “Chioggia”… anche se sono stato richiamato subito dall’intervistatore “Chioggia? Chioggia??? Where is it?”. “Io  gli ho risposto.

“Andate a visitare Venezia (che tutto il mondo conosce), poi passate un paio di giorni a Chioggia: questa cittadina è il più bel segreto del mondo italiano!”.

Per la cronaca,  qualche giorno dopo, il famoso regista Martin Scorsese (nato nella Little Italy di New York, i suoi nonni erano immigrati italiani in cerca di fortuna in America)  ha girato le scene del suo prossimo film proprio a Chioggia, in Corso del Popolo e Piazza Vigo (uscirà nel 2020). Lui stesso ha detto: Chioggia è una cittadina italiana fantastica! “Chioggia is a fantastic Italian town!”.

Vincenzo Marra e Luciano Boscolo Cucco sono diventati gli influencer di questa città che vale la pena di conoscerla! Bellissima, vivibile, si mangia dell’ottimo pesce… e ha una storia suggestiva.

M.D.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here