Maurizio Drago

Con l’approssimarsi della stagione primaverile viene spontaneo pensare alla Pasqua. Con la Pasqua si pensa al ritorno della bella stagione, al rifiorire della natura, alle colombe…

Certo, quelle colombe che costituiscono la tradizione pasquale mediante la quale in ogni tavola deve esserci il dolce per eccellenza. La

Sonia Pilla, art creative director

colomba deve esprimere l’arte pasticcera, la migliore, considerata la ricorrenza che fa pensare al rifiorire della bella stagione. La colomba deve “vestirsi a festa”, deve essere presentata con una confezione la più bella possibile.  E’ quello che vuole il grande pasticcere vicentino Dario Loison: il sapore dell’arte, ma anche un regalo per gli occhi!  Tutti i sensi devono essere favorevolmente colpiti: le colombe di Dario Loison devono “indossare”  una bellissima confezione, così gli occhi vengono colpiti!  Al tatto devono essere un qualcosa di prezioso, le mani prendono una fetta morbida, è come avere in mano un gioiello e sentirlo al tatto. Il profumo del dolce pasquale deve sentire la vaniglia, la cannella, le pesche e le nocciole. Tutte specialità ricercate e presidi Slow Food. Il gusto deve essere inconfondibile!  Dario Loison, da buon visionario, insiste : panettoni e colombe e focacce tutto l’anno. Al punto che le colombe le inserisce  nel  suo catalogo “The taste of Italy, Made in Italy”  di Primavera 2019.  Le confezioni sono tutte di Sonia Pilla, sua moglie, eccezionale “art creative director” capace di vestire ogni singolo pezzo!

Per chi va nell’azienda a Costabissara, in provincia di Vicenza, puo’ visitare il Museo della Colomba e del Panettone.

Non solo panettone, si festeggia anche con la colomba. Dario Loison è tra i  più noti e attenti  conoscitori  dell’arte pasticcera della colomba e del panettone. A lui si deve anche  la realizzazione di un apposito museo della Colomba e del Panettone nello stabilimento di Costabissara in provincia di Vicenza. Particolarmente attenti alla cura del prodotto, Dario Loison e Sonia Pilla si definiscono

Il museo del panettone e della colomba  

“Pazzi per l’innovazione”, ma attentissimi alle tradizioni. Il museo apre al pubblico anche in occasione delle festività pasquali. Chi vuole scoprire l’arte della pasticceria della colomba e del panettone (e non solo) basta recarsi a Costabissara dove i sono esposti i vari macchinari . Alla fine chi vuole può degustare le famose colombe.

www.loison.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here