di Federica Pagliarone

Dal campo alla tavola, la filiera certificata di Molini Pivetti: quando la tradizione delle farine di qualità sposa l’industria 4.0

 Giunta alla quinta generazione, l’azienda di Renazzo ha appena inaugurato un magazzino all’avanguardia tecnologica per lo stoccaggio del prodotto

Lo stabilimento di Renazzo (Ferrara)

Da più di 140 anni la ricerca dell’eccellenza nel campo della farina e la specializzazione merceologica sono i valori con cui Molini Pivetti si rivolge a ognuno dei suoi target. Il mulino, costruito da Valente Pivetti a Renazzo in provincia di Ferrara, è ancora oggi l’anima del gruppo, simbolo di solidità e impegno nel custodire e reinterpretare una tradizione che cambia e si rinnova. La ricerca costante della qualità e l’introduzione di tecnologie sempre più moderne hanno permesso a Molini Pivetti di diventare un punto di riferimento assoluto nel settore molitorio. Anche il nuovo magazzino automatizzato che ha appena inaugurato e su cui l’azienda ha investito oltre 7 milioni di euro, è frutto di un’innovazione costante nel campo digitale: ponendosi infatti nel solco dell’industria 4.0 per le sue caratteristiche di conservazione del prodotto, garantisce ai clienti un servizio evoluto, veloce ed efficiente.

Oggi il gruppo Pivetti è guidato dal bisnipote del fondatore, Alberto Pivetti, con la moglie Marisa e i figli Paola, Gianluca e Silvia, seguendo un percorso di tradizione familiare che unisce passione e professionalità con la ricerca delle tecnologie più innovative, secondo una filosofia basata sulla risposta puntuale ai bisogni di un mercato dinamico, vasto e profondamente variegato.

L’obiettivo di Molini Pivetti (da poco premium partner della FIC – Federazione italiana cuochi), è quello di innovare e diversificare attraverso la specializzazione della propria gamma di farine: per panificazione, prodotti da forno secchi e lievitati, per la biscotteria, per la pasta fresca artigianale, per la pasticceria fresca e surgelata, per il consumo domestico, per il food service, il catering e la ristorazione.

La famiglia Pivetti, che ha custodito e valorizzato questa tradizione, è giunta oggi alla quinta generazione, mentre il marchio è divenuto sinonimo di qualità nella lavorazione delle farine professionali. Molini Pivetti amplia ora l’offerta per i consumatori finali presentando sul mercato quattro linee di farine per uso domestico: EVERY DAY, la gamma di farine perfette per un uso quotidiano, SPECIAL DAY, le farine più speciali e innovative, arricchite con proprietà nutrizionali, GRAN RISERVA, la linea di farine prodotte solo con grani dei Campi Protetti Pivetti (100% emiliane) e una linea BIOLOGICA 100% italiana.

PIVETTI, I NUMERI CHE CONTANO

Volumi di produzione annui: ca. 240.000 tons di sfarinati e semilavorati 
Capacità di stoccaggio: ca. 120.000 tons di grano 

Fatturato annuo: ca. 75.000.000 

Dipendenti: 65 
Massima capacità produttiva: 1.100 tons/giorno 
Oltre a coprire integralmente il mercato italiano, Molini Pivetti esporta in Europa, Nord America, Medio Oriente e Far East.

GRAN RISERVA, PER CHI AMA LE PROPRIE ORIGINI

La linea GRAN RISERVA di Molini Pivetti nasce dal progetto Campi Protetti Pivetti: una sfida ambiziosa portata avanti dagli agronomi, che hanno selezionato esclusivamente terreni nelle zone di Modena, Bologna e Ferrara lontani da fonti di inquinamento.

Pivetti ha coinvolto solo i migliori agricoltori che, condividendo lo spirito di questo progetto, hanno deciso di impegnarsi sottoscrivendo un rigido disciplinare per realizzare una linea di farine 100% emiliana – certificata dall’ente internazionale CSQA – e contraddistinta dal marchio “Campi Protetti Pivetti”, disponibile in 4 referenze (Gran Riserva integrale, Gran Riserva tipo 0, Gran Riserva tipo 1 e Gran Riserva Manitoba Emiliano, una novità assoluta nel mercato) in flow pack da 750 gr.

La tradizione inoltre si accompagna alle migliori tecnologie: il grano Campi Protetti Pivetti viene stoccato in silos dedicati con un sistema di refrigerazione a basso impatto ambientale (senza trattamenti chimici), che consente di monitorare costantemente la temperatura, mantenendo elevatissimi standard qualitativi del grano.

“Campi Protetti Pivetti è un progetto di sostenibilità ambientale con molti importanti risvolti sociali ed economici – afferma Alessandro Zucchi, responsabile Filiera Pivetti – Con il nostro impegno speriamo di riuscire a sensibilizzare tutta la comunità ad un uso più consapevole delle risorse ambientali e siamo anche certi di poter promuovere uno sviluppo economico nel tempo, tramite nuovi sistemi premianti alle aziende agricole locali”.

www.molinipivetti.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here