Siamo alla 50ma edizione, un edizione particolare che vede 40 cantine e 180 etichette in degustazione – Tra gli ospiti Attilio Scienza Fabio Piccoli e Daniele Cernilli ovvero Doctor Wine – Una verticale di Merlot Sassonero per ricordare Franco Zanovello.

Appuntamenti immancabili che coinvolgono sia gli appassionati del vino sia gli appassionati del gusto e della cultura.

Sabato 26 ottobre alle 17.30 inaugurazione con la premiazione dei vincitori della Selezione Consorzio dei Vini Rossi dei Colli Euganei, con l’attore Andrea Pennacchi e Giorgio Gobbo alla chitarra.

L’inaugurazione avrà come sede Villa Pollini a Luvigliano di Torreglia (PD), antica dimora del pianista e compositore padovano Cesare Pollini. E’ una delle mostre più antiche del Veneto e rappresenta un punto di riferimento per tutto il mondo del vino, dai produttori agli appassionati del buon bere. Le cantine presentano le loro etichette migliori che potranno poi anche essere gustate per tutta la durata della Mostra, fino al 10 Novembre.

IL CONCORSO

Una prestigiosa giuria tecnica, composta da esperti sommelier, giornalisti del settore vino, enologi, ristoratori e titolari di enoteche ha valutato in questi giorni, tra le suggestioni della Sala Sensoriale del Consorzio Vini Colli Euganei, i molti vini che hanno partecipato alla Selezione. Sono 12 le etichette vincitrici, valutate rigorosamente alla cieca, all’interno di batterie suddivise in primis per tipologia: Merlot, Cabernet e Colli Euganei Rosso, e secondariamente per annata.

I vincitori rappresentano un fermo immagine perfetto della produzione euganea. I “rumors” della giuria tecnica nel corso della degustazione testimoniavano tutti la costante evoluzione e crescita della qualità̀ dei grandi vini rossi dei Colli Euganei, fino a coniare il termine “Supereuganeus”. In calce al comunicato l’elenco dei vini vincitori, ai quali nel corso della Mostra sarà possibile abbinare un piatto speciale realizzato dai ristoratori del- le Tavole Tauriliane.

La premiazione, alla presenza delle autorità locali, sarà accompagnata anche da una performance ispirata al mondo del vino. L’attore Andrea Pennacchi, accompagnato dal chitarrista Giorgio Gobbo, si esibirà in alcune delle sue storie ispirate a uomini ed eroi del territorio veneto, tra cui figurano a buon diritto i vignaioli e i produttori di queste colline, chiamati ancora una volta a sorprenderci con le profonde armonie dei Vini Rossi dei Colli Euganei.

GLI APPUNTAMENTI

Emozioni che proseguiranno il 28 ottobre alle 20.30 nella vicina Barchessa di Villa Vescovi con una verticale dedicata al Merlot Sassonero di Ca’ Lustra, a cura dell’AIS Veneto, evento su invito riservato ai sommelier, dedicato a Franco Zanovello, scomparso lo scorso agosto. Una serata di degustazione a ricordare lo spirito di un grande uomo dei Colli Euganei.

Il 29 ottobre è atteso sui Colli Euganei Daniele Cernilli, alias Doctor Wine, autorevole giornalista del vino e degustatore di lunghissima esperienza. Si cimenterà con i grandi rossi, per scoprire e svelare la matrice vulcanica dei Merlot e Cabernet dei Colli Euganei.

Chiusura di altissimo livello il 7 Novembre alle 17.30 sempre nella Barchessa di Villa Vescovi, con il talk che vedrà impegnato il professor Attilio Scienza, grande narratore del vino e docente dell’Università di Milano nel Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali, e Fabio Piccoli, di Wine Meridian, esperto di comunicazione e di mercati del vino. I due ospiti ci accompagneranno in un viaggio che ci porterà  a svelare gli eroi che hanno portato la vite sui Colli Euganei, le peculiarità dei suoli e della viticoltura su questi monti, fino a parlare di story telling; due ore di full immersion nel mondo del vino alla scoperta dei tratti che conferiscono unicità al nostro territorio. L’occasione è quindi quella di imparare a dar vita a un racconto speciale che possa trasformare ogni esperienza di assaggio in un momento da ricordare. L’invito è quello di condividere con noi questa cinquantesima Mostra dei Vini Doc e Docg dei Colli Euganei.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here